mercoledì 2 novembre 2011

Un'occasione per cambiare e per cambiarli

La marmotta simbolo di attenzione
Dunque è vero: le crisi servono a qualcosa. Da un certo punto di vista sono persino utili.

I momenti (o le ere) di disagio sociale generano inevitabilmente una presa di coscienza potente, improvvisa, che sarebbe riduttivo identificare con quella che dalle mie parti si chiama strizza de culo
Questo perché l'inquietudine genera paura e la paura risveglia l'attenzione. In molti modi si può manifestare l'attenzione: con un controllo costante delle spese, con l'interesse in ciò che ci riguarda tutti, con un ragionamento più accurato sulla realtà circostante, soprattutto questo. 

Quelli che più vistosamente reagiscono al pericolo (comunque lo si voglia chiamare) sono coloro la cui situazione è meno stabile, più soggetta al cambiamento. Essi temono per il proprio futuro e si mobilitano, lo vediamo da sempre ma soprattutto dagli ultimi anni ovviamente. Al contrario, coloro che si sono assicurati la sopravvivenza, vivono rintanati in dei bunker da sempre e poco si curano di tutto ciò, se non quando sanno di dover temere per loro. Ecco, in questo momento questa categoria ha una proverbiale strizza de culo.

Perché la situazione gli è sfuggita di mano. Perché hanno finito le parole per mentire (beh, quasi finito). Ma soprattutto, perché sanno anche loro che ciò che ho detto prima è vero: quando si ha paura i sensi si acuiscono, aumenta l'attenzione e le loro bugie faticano a nascondersi.

Ora, poiché temono anche per la propria incolumità, gli organi politici si affrettano ad agire, con azioni stile "via il dente, via il dolore". E questo sarà sempre più evidente se non si affrettano ad agire.

Oggi le masse stanno in allerta, non c'è tempo per i teatrini, non c'è tempo per le barzellette. A quanto pare, non c'è tempo nemmeno per il Grande Fratello.

4 commenti:

  1. non mi dire il GF a picco?azz che dispiacere,vado a stappare una bottiglia di quello buono ;-)

    RispondiElimina
  2. Ahahahahah concordo pienamente! Magari non è un eventone, ma può significare anche un certo risveglio sociale... ad essere ottimisti la penso così ;)

    RispondiElimina
  3. non potremo più pascolare tranquilli senza GF!!!

    RispondiElimina
  4. Eh già, qualche pecora rimarrà senza erbetta xD

    RispondiElimina